.. .. .. ..

Prevenzione e cura

Defibrillatori
Defibrillatori
Croce Verde Lugano
via alla Bozzoreda 46
6963 Lugano-Pregassona
Visualizza la mappa
T. 091 935 01 11
sito internet

Il Municipio di Collina d’Oro ha dotato il comprensorio comunale di un numero di defibrillatori sufficiente a permetterne l’impiego d’urgenza in caso di arresto cardiaco. I nuovi apparecchi, liberamente disponibili negli appositi armadi di colore verde, possono essere impiegati da tutti coloro che sono in possesso del brevetto rilasciato al termine di un corso BLS  (rianimazione) e DAE (defibrillazione automatica) tenuto dal servizio formazione della Croce Verde di Lugano.

L’arresto cardiaco improvviso (ACI) è una situazione d’estrema urgenza caratterizzata dall’interruzione dell’attività meccanica
del cuore. Ogni anno in Ticino vengono colpite da ACI circa 300 persone. In assenza di un intervento di soccorso immediato
l’evoluzione del paziente porta inesorabilmente verso il suo decesso. La tempestività assume un’importanza fondamentale. Dopo l’arresto, le probabilità di sopravvivenza della vittima diminuiscono del 10% ogni minuto. L’obiettivo primario è finalizzato a raggiungere un tasso di soprav­vivenza, per le persone colpite da ACI, del 50% e di assicurare al cittadino che in caso di arresto cardiaco improvviso gli venga praticata una rianimazione entro un tempo massimo di 5 minuti. Un contributo sostanziale per migliorare la sopravvivenza e la qualità di vita del paziente colpito da ACI è dato dalla possibilità di mettere in atto quanto prima le misure salvavita e la rianimazione cardio­polmonare (BLS) associate all’impiego di defibrillatori semiautomatici (DAE) da parte di tutti noi, adeguatamente formati.


DIVENTA FIRST RESPONDER

Affinché si possano salvare delle vite è necessario formare soccorritori laici che possano accedere agli strumenti di rianimazione. Per questo motivo, il Comune di Collina d’Oro rimborsa, ai propri cittadini, la metà del costo del corso di rianimazione (su presentazione dell’attestato e dell’avvenuto pagamento).

Chiunque può imparare a salvare una vita e, per chi lo desiderasse, vengono organizzati dei corsi al fine di diventare First Responder, ovvero una di quelle persone che costituiscono la rete di intervento gestita da Ticino Soccorso e, in attesa dell’arrivo dei soccorsi, in grado di rispondere tempestivamente all’emergenza.

È possibile annunciarsi al Servizio autoambulanza della Croce Verde Lugano e partecipare al corso di rianimazione BLS/DAE. I corsi sono certificati e riconosciuti dalle istanze cantonali e federali di riferimento e validi su tutto il territorio nazionale.

 
..
Dipendenze
Tossicodipendenze, operatrice di prossimità e prevenzione
Vita-Malia Restivo
Operatrice di prossimità
T. 076 421 22 70
Ingrado - Servizi per le dipendenze
Via Trevano 6
6904 Lugano
Visualizza la mappa
T. 091 922 60 06
sito internet

Con l'obiettivo di diminuire i danni legati alle tossicodipendenze, in particolare fra i giovani, il Comune partecipa al finanziamento del mandato di un'operatrice di prossimità, che fa capo al Centro di consulenza Ingrado di Lugano – in via agli Orti 3, Viganello – dove è ubicato anche il Centro di accoglienza diurna (CAD).

Lo scopo di questa presenza sul territorio è di favorire il monitoraggio, l'assistenza e l'accompagnamento verso una presa a carico medico/sociale del tossicodipendente, con particolare attenzione alla promozione dell'informazione e mediazione con la popolazione.

Attraverso la partecipazione alla Commissione intercomunale per la prevenzione, il Comune promuove la diffusione di un opuscolo informativo sul consumo di alcol e canapa («alcol/canapa. parliamone con i giovani»), destinato ai genitori di giovani fra i 13 e i 16 anni e ottenibile presso gli Sportelli di cancelleria.

 
..
Piante neofite
Piante neofite

Le neofite invasive sono piante indesiderate non indigene (provenienti in generale da altri continenti), che dopo essere state introdotte in Europa accidentalmente o in modo deliberato colonizzano rapidamente giardini, aiuole, scarpate, prati, boschi e corsi d’acqua, formando popolazioni estese e causando danni di vario genere.
Grazie all’Ordinanza sull’utilizzazione di organismi nell’ambiente (OEDA, RS 814.911, in vigore dal 2008), si stanno moltiplicando le attività di prevenzione e lotta.


RISCHI

  • Molte neofite invasive sono belle ed appariscenti: spesso sono state importate proprio per abbellire i giardini. Talvolta però possono rappresentare una minaccia per la salute dell’uomo e per la biodiversità, e causano costi pesanti agli enti preposti alla manutenzione di strade, boschi e corsi d’acqua, e alla conservazione della natura.
  • L'ambrosia a foglia di Artemisia, ad esempio, può provocare forti reazioni a livello respiratorio, oculare e cutaneo. Il pánace di Mantegazza può causare dolorose scottature cutanee.
  • Il poligono del Giappone (Reynoutria japonica) invece, come molte altre neofite non pericolose per l’uomo, fa concorrenza alle piante indigene con la sua crescita rapida e rigogliosa e riduce la biodiversità vegetale e animale.
  • Secondo la ricerca scientifica, le neofite invasive sono la seconda causa di diminuzione delle diversità biologica a livello mondiale.

COSA SI PUÒ FARE?

Grazie all’impegno di ogni cittadino, è possibile impedire e contrastare la diffusione delle neofite invasive sul territorio del nostro Comune.

Forse non tutti sanno che le palme sono iscritte nella lista nera svizzera delle neofite invasive, perché colonizzano massicciamente i boschi e riducono la biodiversità e per il poligono del Giappone possono bastare un paio di centimetri di fusto o di radice gettato incautamente in un corso d’acqua per dare vita ad un nuovo focolaio.

Ecco alcuni consigli pratici:

  • Scoprire se vicino a casa crescono delle neofite invasive, consultando la lista nera svizzera e le guide illustrate del Cantone.
  • Abbellire il giardino con specie non problematiche, soprattutto se si abita vicino ad un bosco o ad un corso d’acqua. Parlarne con il proprio giardiniere.
  • Se si vuole eliminare una neofita da una superficie, è meglio informarsi prima sui metodi di lotta da impiegare (tagli, estirpazione), prendendo le dovute precauzioni, evitando l’impiego di erbicidi e smaltendo i residui correttamente (es: sacchi in plastica).
  • Se desidera segnalare la presenza di una neofita invasiva, puoi utilizzare il taccuino per neofite invasive di infoflora. I dati sono preziosi per poter pianificare gli interventi di lotta su scala comunale o regionale.
 
..
Pro Senectute Ticino e Moesano
Pro Senectute Ticino e Moesano
Pro Senectute Ticino e Moesano
Via Vanoni 10
6900 Lugano
Visualizza la mappa
T. 091 912 17 17
www

I servizi in favore degli anziani offerti sul territorio del nostro Comune da questa Associazione comprendono:

  • Pasti a domicilio forniti a mezzogiorno, nei giorni feriali tramite la Casa di riposo «Al Pagnolo», ai beneficiari AVS, AI o a persone momentaneamente invalide (su presentazione del certificato medico)
  • Pedicure medicale (da CHF 25.- a CHF. 45.- per ora)
  • Ricovero diurno presso uno dei centri per persone affette da Alzheimer o patologie simili.
 
..
Rumori molesti
Repressione rumori molesti

Su tutto il territorio comunale sono vietati i rumori ed i comportamenti, causati senza necessità alcuna che possono turbare la quiete e l'ordine pubblico.


QUIETE NOTTURNA
È vietata qualsiasi azione in grado di disturbare la quiete notturna nelle seguenti fasce orarie

  • dalle 23.00 alle 07.00 nei giorni feriali
  • dalle 23.00 della vigilia alle 9.00 nei giorni festivi

È vietata l'esecuzione di attività o lavori rumorosi, nei giorni feriali, di qualsiasi genere nelle seguenti fasce orarie

  • 19.00–07.00
  • 12.00–13.00

come pure il sabato prima delle 09.00, tra le 12.00 e le 13.00 e dopo le 19.00.


DOMENICA E GIORNI FESTIVI
La domenica e nei giorni festivi è vietata l'esecuzione di attività o lavori rumorosi o molesti per il vicinato.
In casi particolari il Municipio, tenuto conto dei diversi interessi, può concedere deroghe su richiesta scritta e debitamente motivata.


LAVORI AGRICOLI E GIARDINAGGIO
L’utilizzo di macchine agricole e da giardino (tagliaerba, soffiatrici, nebulizzatori, macchine per il taglio della legna, ecc.) è ammesso solo se munite di silenziatori omologati e non manomessi.
La loro utilizzazione è consentita nelle seguenti fasce orarie

Giorni feriali

  • 08.00–12.00
  • 13.00–20.00

Sabato

  • 09.00–12.00
  • 13.30–20.00

Il Municipio può accordare deroghe come nel caso di attività agricola svolta a titolo principale, rispettivamente fuori dalla zona abitata.


CONTRAVVENZIONI
Le contravvenzioni sono punite con una multa fino a CHF 10'000.- secondo la procedura disciplinata dagli artt. 145 ss. LOC.
Resta riservata l’applicazione dei disposti LOrP e ROrP o leggi speciali.

 
Visualizza la mappa
Servizio cure a domicilio del luganese - SCuDo
Servizio Cure a Domicilio del Luganese SCuDo
Servizio Cure a Domicilio del Luganese (SCuDO)
Comprensorio di Paradiso
Armida Bianchetto
Via Brentani 11
6904 Lugano
Visualizza la mappa
T. 091 973 18 23
sito internet

Lunedì–Venerdì

08.00–12.00 / 14.00–18.00

Chi è confrontato con malattie, conseguenze d'infortuni, disabilità, maternità, anzianità o difficoltà socio-famigliari può usufruire delle prestazioni dell'Associazione SCuDo, cui il nostro Comune ha affidato il mandato di legge. Collina d'Oro partecipa con i Comuni del consorzio alla copertura del disavanzo della sua gestione.
Gli infermieri, i consulenti, gli aiuto familiari e ausiliarie dell'Associazione mettono a disposizione – in collaborazione con Pro Senectute, Pro Infirmis, Hospice e Associazione Triangolo e Atte – in particolare:

  • Consulenze e sostegno per il mantenimento a domicilio
  • Cure di base e specifiche prescritte dal medico curante
  • Cure palliative e accompagnamento in fin di vita
  • Aiuto per mantenere l'indipendenza nell'economia domestica
  • Consulenza per genitori e bambini.

Il nostro Comune rientra nel comprensorio di Paradiso.

 
Visualizza la mappa
Tutela e curatela
Tutela e curatela
Commissione tutoria regionale 6
Contrada Nuova 3
6982 Agno
Visualizza la mappa
T. 091 600 29 50

Possono essere sottoposte a misure di tutela, in particolare, persone non in grado di provvedere ai propri interessi o che espongono sè stessi o la propria famiglia a situazioni di gravi difficoltà esistenziali.
La Commissione tutoria procede in questi casi di incapacità alla nomina di un tutore, mentre per l'amministrazione della sostanza di minorenni privi di potestà parentale si procede alla nomina di un curatore.

Il Comune di Collina d'Oro fa capo alla Commissione tutoria regionale 6 di Agno e alla sua delegata è stato nominata la signora Alice Agustoni.

 
Visualizza la mappa
Zanzara tigre
Lotta alla zanzara tigre

La zanzara tigre (Aedes albopictus) è un insetto originario del sud est asiatico particolarmente fastidiosa per le punture dolorose e potenzialmente portatrice di malattie infettice.

 

Questo insetto è dotato di una grande capacità colonizzatrice sfruttando anche solo la formazione residua di acqua stagnante. Per questo motivo il Municipio, nell'intento di prevenire e combattere la diffusione raccomanda l'applicazione di queste regole:

  • Svuotare settimanalmente l'acqua dei sottovasi o lasciarli prosciugare almeno una volta alla settimana
  • Svuotare completamente i bidoni o chiuderli ermeticamente
  • Svuotare settimanalmente gli oggetti che possano dar luogo a piccole raccolte d'acqua (teli di copertura in plastica, copertoni, ecc.)
  • Trattare settimanalmente durante la stagione estiva, a partire da maggio, le piante acquatiche in vaso con prodotti a base di Bacillus thuringiensis israelensis
  • Trattare settimanalmente durante la stagione estiva, da  inizio maggio, contenitori con acqua stagnante (tombini, pozzetti di grondaie, griglie, ecc.), con prodotti a base di Bacillus thuringiensis israelensis
  • Colmare con sabbia o altro materiale adatto fori o cavità di piccole dimensioni in cui l'acqua potrebbe ristagnare per più di una settimana
 
Visualizza la mappa

Comune
di Collina d’Oro

Gentilino
Amministrazione, Polizia
Via Chioso 1 · Gentilino
T. 091 986 46 56
e-mail

Lu · Ma · Gio · Ve

10.30-12.00 · 15.00-16.00
Me
10.30-12.00 · 16.00-18.00

Montagnola
Amministrazione
Piazza Brocchi 2 · Montagnola
T. 091 986 46 46
e-mail

Lu · Me · Gio · Ve

09.30-12.00 · 14.00-16.00
Ma
16.00-18.00

Ufficio tecnico
Ufficio acqua potabile
Via Chioso 1 · Gentilino
T. 091 986 46 64
e-mail

Lu · Ma · Me · Gio · Ve

10.30-12.00

Vai al login Contenuti  |  Realizzazione  |  Pagina aggiornata il 16.04.2019