.. .. .. ..

Piattaforma scuola-casa

..

Infoscuola

Informazioni e aggiornamenti
Informazioni e aggiornamenti
Direzione scuole
Centro scolastico di Collina d'Oro
Piazza Brocchi
6926 Montagnola
Visualizza la mappa
T. 091 986 46 35

solo su appuntamento


1 - DISPOSIZIONI GENERALI AGGIORNAMENTO 10.11.2020

  1. Frequentano normalmente la scuola gli allievi della scuola dell’infanzia e della scuola elementare che non presentano sintomi.
    Possono frequentare normalmente la scuola gli allievi della scuola dell’infanzia e della scuola elementare che hanno raffreddore e/o mal di gola e/o tosse leggera, purché non abbiano febbre e non abbiano avuto contatti a rischio (ossia contatti a meno di 1,5 metri per più di 15 minuti senza protezione) con una persona sintomatica di più di 11 anni per la quale non c’è ancora un test negativo o con una persona di qualsiasi età risultata positiva al test, specialmente all’interno della famiglia.
    Non frequentano la scuola gli allievi della scuola dell’infanzia e delle scuole elementari che presentano uno o più di questi sintomi:

    • Febbre > 38.5° C
    • Forte tosse acuta, anche senza febbre
    • Raffreddore e/o mal di gola e/o tosse leggera, anche senza febbre, se c’è stato un contatto a rischio con una persona sintomatica di più di 11 anni per la quale non c’è ancora un test negativo o con una persona di qualsiasi età risultata positiva al test, specialmente all’interno della famiglia.
    In caso di dubbio sulla valutazione dei sintomi fare riferimento al proprio medico.
  2. Gli allievi con sintomi saranno collocati in uno spazio separato) assicurando una verifica regolare delle sue condizioni e facendogli indossare una mascherina (unicamente se è in grado di indossarla e togliersela da solo) in attesa dell’arrivo dei genitori.
    Solo con la collaborazione attiva di tutti potremo gestire al meglio la delicata crisi sanitaria.
  3. Non mandate a scuola i vostri figli se sono malati!
  4. In nessun caso possono essere divulgate a terzi informazioni inerenti allo stato di salute di allievi, docenti o addetti, anche in forma anonima, in particolare se si tratta di voci non verificate che provengono da terze persone.
  5. Le quarantene riguardanti una o più classi possono essere ordinate unicamente dal medico cantonale.
  6. Non è previsto il distanziamento sociale di 1.5 metri tra allievi.
  7. L’utilizzo delle mascherine da parte dei docenti è facoltativo nelle aule scolastiche.
  8. L’utilizzo delle mascherine per gli allievi di scuola dell’infanzia e scuola elementare non è previsto.

2 - ACCESSO ALLE SEDI SCOLASTICHE (piazzale incluso: Scenario 1, vedi punto 3)

  • La presenza in sede di ospiti, visitatori, fornitori e fruitori occasionali dell’istituto va limitata per quanto possibile.
    Essi devono entrare da un solo accesso dove è disponibile del disinfettante, devono indossare la mascherina e sono tenuti a lasciare i propri dati di contatto sull’apposito foglio di registrazione giornaliero disponibile all’entrata.
    Un cartello informativo è apposto vicino al foglio di registrazione giornaliero
  • I dati di contatto vengono conservati con riservatezza fino a 14 giorni dopo la visita dell’istituto e poi vengono immediatamente cancellati.
  • In questo periodo, i dati di contatto possono essere trasmessi al servizio cantonale competente per l’identificazione e l’informazione delle persone sospette contagiate da COVID-19.
  • Viene affisso un cartello alle entrate con un dosatore di disinfettante e i il necessario per la registrazione dei dati.
  • Lo stazionamento di gruppi adulti va evitato.


Piazzale e parti esterne

  • Va mantenuto il distanziamento di almeno 1,5 metri tra persone adulte.
  • Lo stazionamento di gruppi va evitato.

3 - ATTIVITÀ DIDATTICHE
Sono stati definiti 3 scenari:

  • SCENARIO 1
    Prevede di tenere l’insegnamento in maniera ordinaria, in presenza e a classi complete. In questo scenario dovranno essere attuate le indicazioni sanitarie definite dalle autorità preposte.
  • SCENARIO 2
    Prevede per gli allievi lo svolgimento di una parte delle attività in presenza e di una parte a distanza.
  • SCENARIO 3
    Basato sulla sola scuola a distanza.

 

Si sottolinea come gli scenari 1, 2 e 3 sono da considerare in modo flessibile e dinamico, e non necessariamente da applicare in modo progressivo e/o uniforme a tutte le scuole o ordini scolastici.

A dipendenza della situazione (ad esempio, eventuali messe in quarantena di singole classi o intere sedi) anche all’interno di un medesimo ordine scolastico potrebbero convivere scenari diversificati negli istituti. Una singola scuola potrebbe infatti dover applicare anche i tre diversi scenari nel corso dell’anno scolastico in modo sequenziale (uno dopo l’altro) o contemporaneo (ad esempio, con una o più classi o docenti in quarantena, e quindi sottoposti allo scenario 3).

Il CERRD (Centro di risorse didattiche e digitali del cantone) attiverà un account Microsoft Teams e Moodle nei prossimi giorni per ogni allievo.

In caso di «scuola a distanza» utilizzeremo queste piattaforme.

Nel caso in cui i genitori avessero degli ostacoli nella fornitura di attrezzature informatiche idonee sono pregati di scrivere in Direzione; valuteremo con Il Municipio quale soluzione adottare.


4 - TRASPORTO SCOLASTICO

  • Il trasporto scolastico è attivo normalmente da lunedì 31 agosto
  • Non vigono norme di distanziamento all’interno del mezzo tra allievi ma rimangono più che mai valide le regole di rispetto e civile convivenza.

5 - REFEZIONE
La refezione è attiva, in questo momento, senza limitazioni (sono valide le indicazioni specifiche della refezione).


5 - DISPOSIZIONI IN CASO DI CONTAGIO O DI QUARANTENA

Cosa succede se allievi, docenti o altro personale scolastico dovessero risultare positivi o essere messi in quarantena?

Chi viene informato?

Chi può/deve informare la direzione?

Vi invitiamo a leggere le disposizioni allegate (PDF) o la scheda dedicata.

 
..
Disposizioni in caso di contagio o quarantena
Disposizioni in caso di contagio o quarantena
Direzione scuole
Centro scolastico di Collina d'Oro
Piazza Brocchi
6926 Montagnola
Visualizza la mappa
T. 091 986 46 35

solo su appuntamento

Cosa succede se allievi, docenti o altro personale scolastico dovessero risultare positivi o essere messi in quarantena?

Chi viene informato?

Chi può/deve informare la direzione?

 

Di principio le persone con sintomi compatibili con la malattia COVID-19 devono mettersi in isolamento e contattare il medico curante. La decisione di effettuare il test per determinare una eventuale positività spetta al medico curante.

Sarà l’Ufficio del medico cantonale a occuparsi dell’indagine epidemiologica quando necessario e a decidere le misure. L’Ufficio del medico cantonale, tramite il contact tracing, per ogni persona positiva traccia e informa tutti i contatti stretti e mette in atto le misure necessarie.

  • Le direzioni degli istituti scolastici, salvo se sollecitate dallo stesso Ufficio del medico cantonale, non sono coinvolte direttamente in questo lavoro.
  • La persona positiva è tenuta a comunicare i propri contatti stretti unicamente al personale che si occupa del contact tracing presso l’Ufficio del medico cantonale, affinché questi possano essere raggiunti e informati.
  • La persona, rispettivamente il rappresentante legale, non è tenuta a informare la scuola della diagnosi. Se si tratta di un/a dipendente esso/a è tenuto/a a comunicare il motivo dell’assenza (malattia). La scuola non può esigere di conoscere la diagnosi.

 

Può capitare che a scuola circolino per canali informali (passaparola, social media,…) informazioni più o meno attendibili riguardanti allievi, docenti o altro personale scolastico che sarebbero risultati positivi o che sarebbero stati messi in quarantena. Questo può generare domande da parte di allievi, genitori e personale scolastico. In queste circostanze è bene chiarire che chi non è stato contattato direttamente dall'autorità sanitaria (Ufficio del medico cantonale, contact tracing), non è tenuto a mettersi in isolamento o in quarantena e prosegue l'attività scolastica in presenza. È utile ricordare che in quarantena vanno unicamente i contatti stretti delle persone positive, e non i contatti stretti dei contatti stretti delle persone positive.

 

La direzione scolastica viene informata dall'Ufficio del medico cantonale nei casi in cui nell'istituto vi fossero persone risultate positive che implicano una o più quarantene tra altre persone dell'istituto.

L'autorità sanitaria non informa invece le direzioni di istituto su casi di persone singole dell'istituto risultate positive ma che non generano quarantene all'interno dell'istituto, oppure su casi di persone singole dell'istituto messe in quarantena a causa di casi positivi esterni all'istituto.

Premesso che le persone positive e i contatti stretti delle persone positive sono tracciati e informati tramite l’Ufficio del medico cantonale, in assenza di comunicazione alle direzioni di istituto da parte dell'Ufficio del medico cantonale entro mezza giornata dal momento in cui ha preso contatto con la persona positiva per l'indagine ambientale, vale il principio secondo cui le persone assenti (per positività o quarantena) vanno considerate come casi singoli e isolati, che non implicano misure particolari per la scuola.

L'attività scolastica prosegue normalmente in presenza per tutte le altre persone attive nell'istituto, che non sono state messe in isolamento o in quarantena dall'Ufficio del medico cantonale.

 

Onde non sovraccaricare inutilmente il sistema, si invitano le direzioni di istituto a non richiedere all'autorità sanitaria conferme o smentite riguardanti presunti casi positivi o quarantene di persone attive nell'istituto. Qualora vi fosse una situazione che coinvolge più persone dello stesso istituto, sarà l'autorità sanitaria a prendere contatto con la direzione. In assenza di tale contatto, le assenze (per positività o quarantena) vanno considerate come assenze che non implicano misure per la scuola.


Può capitare che allievi, famiglie, docenti o altro personale scolastico comunichino l’informazione della positività o della quarantena alla direzione della scuola. Premesso che i contatti stretti delle persone positive sono tracciati e sono informati tramite l’Ufficio del medico cantonale, la direzione in questo caso può, previo esplicito consenso della persona coinvolta o del rappresentante legale, informare la classe e i colleghi evitando di menzionare il nome della persona coinvolta.
In nessun caso possono essere divulgate a terzi informazioni di questo tipo, anche in forma anonima, senza l’esplicito consenso della persona coinvolta o del suo rappresentante legale, in particolare se si tratta di voci non verificate che provengono da terze persone.

Le informazioni sanitarie sono dati personali degni di particolare protezione e spetta unicamente alla persona o al suo rappresentante legale decidere se comunicare ad altri informazioni sul proprio stato di salute.


Si raccomanda alle direzioni di istituto di tenere traccia delle segnalazioni volontarie di positività ricevute dalle famiglie, docenti o altro personale scolastico, mettendole a disposizione dell’Ufficio del medico cantonale su richiesta.

 
..
Visualizza la mappa
spaziatore
..
spaziatore
..
spaziatore
..
spaziatore

Comune
di Collina d’Oro

Amministrazione
sede di Gentilino
Via Chioso 1
6925 Gentilino
T. 091 986 46 56
e-mail

Lu · Ma · Gio · Ve

10.30-12.00 · 15.00-16.00
Me
10.30-12.00 · 16.00-18.00

Amministrazione
sede di Montagnola
Piazza Brocchi 2
6926 Montagnola
T. 091 986 46 46
e-mail

Lu · Me · Gio · Ve

09.30-12.00 · 14.00-16.00
Ma
16.00-18.00

Polizia Ceresio Sud
sportello
Via delle Scuole 23
6900 Paradiso
T. 091 994 24 65
e-mail

Lu

08.45-11.45 · 14.00-18.45
Ma · Me · Gio · Ve
08.45-11.45 · 14.00-16.00

Ufficio tecnico
Ufficio acqua potabile
Via Chioso 1
6925 Gentilino
T. 091 986 46 64
e-mail

Lu · Ma · Me · Gio · Ve

10.30-12.00

Vai al login Contenuti  |  Realizzazione  |  Pagina aggiornata il 14.10.2020